Attenzione alle bevande gassate: rendono aggressivi

Bevande gassate, comportamenti più violenti. Bere troppe bibite gassate può far diventare aggressivi e violenti. A sostenere il legame tra consumo di bevande gassate e atteggiamenti aggressivi verso coetanei e familiari è una ricerca condotta dall’Università del Vermont, pubblicata sulla rivista “Injury Prevention”.

La causa in caffeina, zucchero e cibo spazzatura. Lo studio è stato condotto su un gruppo di 1.878 ragazzi, ai quali è stato chiesto quante lattine di bibite gassate (non light) avessero bevuto la settimana precedente e a quanti e quali atti aggressivi si fossero lasciati andare nell’ultimo anno. Nel complesso, considerando la possibilità che questi comportamenti scaturissero anche dal consumo di alcol o dal fumo, un frequente consumo di bevande analcoliche è stato associato ad un +9/15% di possibilità di ricorrere ad un comportamento aggressivo. I ricercatori ritengono che la causa starebbe in qualche componente contenuta in questo genere di bibite, come ad esempio la caffeina o lo zucchero, che potrebbero fungere da stimolanti portando i soggetti a reazioni violente. Come spiegato dalla professoressa Sara Solnick, che ha guidato la ricerca: “Al crescere del consumo di bibite corrisponde la maggior probabilità di avere atteggiamenti violenti. È possibile (ma resta da verificare) che bibite o altri cibi spazzatura inducano persone a commettere atti violenti, o potrebbero in alternativa esserci altri fattori che inducono alla violenza e al tempo stesso al consumo di bibite”.

Adriana Ruggeri