Milano aspetta Whoopi per la prima di Sister Act

Teatro Nazionale in fibrillazione – Sta per arrivare a Milano Whoopi Goldberg, l’attrice che per prima ha interpretato il ruolo della protagonista, e che ora è coproduttrice, del musical Sister Act. Tratto dal film omonimo vuole riprodurre all’interno del Teatro Nazionale, le atmosfere sfavillanti delle discoteche e delle chiese all’interno delle quali si svolge la vicenda di Deloris van Cartier, cantante di Night Club che sogna di diventare famosa grazie alle sue capacità canore. Ma l’essere stata testimone involontaria di un omicidio costringe la polizia a darle un’altra identità e metterla al sicuro in un convento di suore.

Suor Maria Claretta – E’ questa la nuova identità che le viene assegnata, e dopo il primo periodo di difficile adattamento alle ferree regole del convento, inizierà a far uscire fuori il suo carattere fuori dalle righe, facendosi apprezzare dalle consorelle per la sua spontaneità irriverentecoinvolgendole nel progetto di far diventare il loro coro un fenomeno musicale, che tutta la città accorrerà a sentir cantare.

La versione italiana – Nella versione italiana del musical, approdato a Broadway il 20 aprile di quest’anno, la protagonista sarà interpretata da Loretta Grace, l’italianissima voce black che ha avuto l’onore di esibirsi con artisti del calibro di James Blunt e Joe Coker.

Marta Lock