Grande Fratello 12, lo scherzo a Leone

Grande Fratello, Leone – Tutto è cominciato quando, in un momento di tranquillità, Luca, Filippo, Amedeo e Floriana hanno deciso di preparare un piccolo scherzetto ad uno dei loro amici, giusto per passarsi il tempo. Il prescelto è stato il ventisettenne toscano, Leone Guicciardini. Nell’intento di mettergli paura i coinquilini hanno iniziato a raccontargli paurose storie horror, con tanto di malefici e  stregonerie annessi.

Lo scherzo a Leone – Il ragazzo fiorentino, subito dopo che lo scherzo ha avuto inizio, ha amesso di avere realmente tanta paura dell’occulto: “ragà per favore, io ci credo a queste cose!”, ha detto pregandoli di smettere. I compagni di viaggio però hanno deciso di non fermarsi e Luca ha addirittura rincarato la dose raccontando dei finti aneddoti su Kiran che pratica riti di magia voodoo. Poco dopo, mentre le luci erano spente, Kiran si è intrufolato in camera da letto e ha iniziato a girare attorno al letto di Leone proprio mentre lui stava dormendo. Il toscano ha cercato di far finta di niente per un po’, cosciente del fatto che  era solo uno scherzo preparato dai coinquilini per infastidirlo,  ma quando Kiran è pure salito in piedi sul letto pronunciando una serie di parole incomprensibili e iniziando a toccargli i piedi, il ragazzo ha ricominciato letteralmente a pregare gli altri di smetterla, mentre tutto il resto della casa si era radunato davanti alla stanza, ridendo a più non posso nel vedere la scena.  

Valentina Aiuto