Pagelle Genoa-Roma: Frey è una sicurezza. Delude Lamela

Pagelle Genoa-Roma. La Roma non è riuscita a vincere a Marassi, e così deve abbandonare momentaneamente le speranze di rilanciarsi in classifica in ottica scudetto. Nella serata di ieri la squadra giallorossa ha offerto nuovamente una gran mole di bel gioco, ma ha pagato le consuete sbavature in difesa, che hanno premiato il cinismo del Genoa. Un Genoa che ieri ha ringraziato un Frey in serata sì, che in diverse occasioni ha chiuso lo specchio della propria porta ai ripetuti pericoli creati dalla formazione capitolina. Il baby-fenomeno Lamela invece non ha ripetuto l’exploit regalato 4 giorni fa contro il Palermo.

Bene anche Kucka e Palacio – Frey (il migliore) 7: in alcuni istanti è sembrato di rivedere quel portierone imbattibile, che aveva portato la Fiorentina dritta fino alla Champions League. Nessun traguardo è precluso quest’anno al Genoa, se il suo rendimento rimarrà così alto per molti mesi. Kucka 7. Palacio 7. Jankovic 7. Mesto 6,5. Veloso 6,5. Merkel 6,5. Dainelli 6. Moretti 6. Antonelli 6. Rossi 6. Seymour (il peggiore) 5,5: il gioco veloce e palla a terra della Roma lo mette in difficoltà in svariate occasioni. Malesani decide quindi di farlo uscire, prima che faccia qualche danno. Malesani (allenatore) 6,5.

Borini non si ferma mai – Borini (il migliore) 6,5: lo premiamo non solo per il gol che ha segnato ieri sera, ma anche per le decine di chilometri che macina in ogni match disputato. Perché non gioca ogni partita da titolare? Stekelenburg 6,5. Borriello 6,5. Pizarro 6,5. Perrotta 6. Josè Angel 6. Gago 6. De Rossi 5,5. Lamela 5,5. Heinze 5. Burdisso 5. Bojan (il peggiore) 5: delude ancora una volta i tifosi e Luis Enrique. Se facesse la metà di quel che fa Borini, avrebbe già segnato caterve di gol, e conquistato votazioni più lusinghiere. Luis Enrique (allenatore) 5,5.

Simone Lo Iacono