Pagelle Lazio-Catania: bene Brocchi e Ledesma. Lanzafame ingiudicabile

Pagelle Lazio-Catania. All’Olimpico ieri sera non si è vista una gara per palati fini. La Lazio infatti ha cercato di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, mentre il Catania ha giocato un buon calcio, ma solamente per portare a casa un misero punticino. Nel festival della mediocrità a cui si è assistito purtroppo ieri, sono emersi davvero pochi protagonisti positivi. Nella Lazio infatti hanno brillato solamente i due mediani Ledesma e Brocchi, che hanno chiuso bene in difesa,e che hanno dispensato delle buone giocate per gli attaccanti. Nel Catania invece si sono comportati bene Andujar e Bergessio.

Stankevicius protagonista negativo – Brocchi (il migliore) 6,5: anche se non è più un giovanotto, il suo contributo in mezzo al campo lo regala sempre. Chiude alla perfezione, e poi si getta in avanti, per regalare palloni invitanti ai compagni. Da uno di questi arriva il gol di Klose. Ledesma 6,5. Klose 6,5. Marchetti 6. Biava 6. Cissè 6. Hernanes 6. Sculli 6. Konko 5,5. Diakitè 5,5. Radu 5,5. Lulic 5. Stankevicius (il peggiore) 5: spreca la chance che Reja gli ha offerto. Il suo errore in area di rigore ha aperto la via del gol a Bergessio. Reja (allenatore) 5,5.

Bene anche Almiron – Bergessio (il migliore) 6,5: ci prova in continuazione, ed alla fine i suoi sforzi vengono ripagati. Comunque deve dire grazie anche a Stankevicius. Andujar 6,5. Almiron 6. Maxi Lopez 6. Lodi 6. Marchese 6. Bellusci 5,5. Legrottaglie 5,5. Izco 5,5. Delvecchio 5,5. Lanzafame (il peggiore) 5: fino ad alcuni anni fa era considerato uno dei migliori giovani in circolazione, ed era capace di regalare giocate ad effetto, che lo riempivano di applausi. Ora invece si limita a giocare piccoli spezzoni di gara, ed il massimo che racimola è qualche fischio o qualche ammonizione inutile. Montella (allenatore) 6.

Simone Lo Iacono