Paranormal Activity: forse già nel 2012 il quarto capitolo

Successo per la serie cinematografica – Il terzo capitolo di Paranormal Activity sta ottenendo un grande successo in tutto il mondo, registrando alti incassi in tutte le nazioni in cui è stato distribuito. La Paramount sembra ora intenzionata a realizzare un quarto film.

Il quarto capitolo – Don Harris, capo della distribuzione statunitense della Paramount, ha infatti rivelato al sito The Wrap che  l’ipotesi che venga messo in produzione un nuovo sequel del film è molto realistica. La serie cinematografica è infatti riuscita ad incassare fino ad ora ben 450 milioni di dollari avendo un costo di produzione di soli 8 milioni.
Il prossimo lungometraggio non avrà però la regia di Henry Joost e Ariel Schulman: “sono sicuro che il giusto materiale e il giusto regista dovranno trovarsi in base al budget perché non si spendano molti soldi“, ha dichiarato Harris.
Il quarto capitolo di Paranormal Activity potrebbe arrivare seco nelle sale già l’anno prossimo.

Record di incassi – Il terzo capitolo di Paranormal Activity ha debuttato in 42 paesi in queste settimane, ottenendo un incasso compessivo di 26.1 milioni di dollari. Il film ha ottenuto il primo posto bei box office del Regno Unito (5.4 milioni), Russia (3.1 milioni), Australia (3 milioni), Messico (2 milioni) e Spagna (1 milione). In Francia e in Brasile ha ottenuto un buon riscontro con rispettivamente 2.7 e 1.2 milioni di dollari di incasso.
Il precedente capitolo, Paranormal Activity 2, ha guadagnato complessivamente 92 milioni di dollari al di fuori del territorio statunitense.

Beatrice Pagan