Serie A, Genoa-Roma 2-1: decide Kucka all’ultimo respiro

Genoa-Roma 2-1. Il Genoa si è aggiudicato il match di campionato, giocato in casa contro la Roma. La squadra allenata da Malesani ha vinto infatti per 2-1, grazie alle reti segnate da Jankovic (38’) e Kucka (90’). Per la squadra di Luis Enrique invece è andato in gol Fabio Borini all’81’. La gara andata in scena al Marassi è stata bellissima, ed è stata giocata a viso aperto da entrambe le formazioni scese in campo. Alla fine però l’hanno spuntata i rossoblu di Malesani, che si sono mostrati più cinici e concreti rispetto alla formazione capitolina allenata da Luis Enrique.   

Jankovic beffa Stekelenburg – Nelle prime fasi di gioco si è vista una Roma attenta a mantenere il possesso palla. Il Genoa invece ha cercato di colpire con numerose ripartenze. Nei minuti successivi è salita in cattedra la squadra giallorossa, che ha provato a portarsi in vantaggio con Borini e Gago. Vantaggio che invece il Genoa ha colto subito alla prima occasione buona, grazie alla bella stoccata scagliata da Jankovic (38’). Il gol del giocatore serbo ha spinto in avanti la formazione rossoblu, che è andata vicino al raddoppio in svariate occasioni. La Roma invece ha sfiorato il pari con Pizarro.  

Kucka risponde a Borini – La Roma è tornata in campo con il piglio giusto, ed ha sfiorato il gol del pareggio con Lamela e Gago. Le occasioni da gol giallorosse sono aumentate col passare dei minuti, e sono cresciute ancora di più quando Luis Enrique ha schierato un audace 3-4-3, nel quale hanno giocato contemporaneamente 4 attaccanti. La mossa spregiudicata dell’allenatore iberico ha funzionato all’81’, quando Borini ha realizzato l’1-1. La formazione capitolina ha poi spinto per trovare la rete del vantaggio, ma si è dovuta arrendere alla zampata di Kucka (90’), che ha regalato la vittoria finale al Genoa.

Simone Lo Iacono