L’annuncio shock della pornostar Amandha Fox: Mi candido a sindaco di Taranto

Amandha Fox si candida a sindaco di Taranto. Dopo l’annuncio dato nei giorni scorsi da Cicciolina e Milly D’Abbraccio, pronte a correre per la poltrona di primo cittadino di Monza, una nuova candidatura shock a sindaco giunge da Taranto. Questa volta a voler tentare la carriera politica è la pornostar polacca Amandha Fox. “Taranto ha bisogno di una svolta – annuncia Amandha – dopo la fallimentare esperienza della Giunta Stefàno. Io posso rappresentare il cambiamento per la città“. Eloquente il simbolo della lista: nel logo c’è un gallo sotto il quale campeggia lo slogan ‘Taranto svegliati‘. A legare la Fox al capoluogo ionico è il suo manager, originario di un Comune della provincia, ma è anche l’ultimo suo calendario hard ambientato a Leporano, piccolo centro del tarantino.

Una città a luci rosse. Nel suo manifesto politico, la pornostar annuncia di voler “dismettere tutti i colossi industriali e le aree di proprietà della Marina per disinquinare Taranto”. Ma non basta. Intervistata dal Nuovo Quotidiano di Puglia, Amandha dimostra di prestare particolare attenzione al problema dell’occupazione, da risolvere attraverso un forte sviluppo del turismo. Ecco la ricetta: “Creare le giuste opportunità per sviluppare il turismo d’elite mediante la costruzione di mini casinò con annessi alberghi, ristoranti e luoghi di divertimento come ad esempio i night club, nonché creare un evento di livello internazionale denominato ‘Taranto Sex‘ da celebrarsi due volte all’anno nei periodi di aprile ed ottobre”. “Chiaramente – non manca di sottolineare l’attrice hard – tutto ciò potrà avvenire mediante le conoscenze che posso vantare nel mondo dell’imprenditoria italiana”. Infine, ecco la prima promessa: “Se il Taranto andrà il prossimo anno in serie B, prometto che farò uno spogliarello per tutti i tifosi rossoblù“. Una promessa a dir poco banale.

R. E.