Brasile: l’amato ex Presidente è malato

Lula il Presidente del popolo – E’ stato uno dei Presidenti più amati dal popolo brasiliano, acclamato con pubbliche ovazioni durante la sua prima elezione, e che ha adottato riforme per cercare di ridurre al minimo le condizioni di estrema povertà di gran parte del paese. Uomo del popolo, ex operaio, si è dimostrato da subito molto sensibile alle politiche sociali e durante il suo lungo mandato è riuscito a raggiungere un livello di popolarità tra la gente del suo paese, pari all’80%.

Lula e Battisti – Purtroppo però è entrato in conflitto con l’Italia per prima, ma anche con quasi tutta la comuntà internazione, quando ha deciso di rifiutare l’estradizione dell’ex brigadista rosso Cesare Battisti, che grazie al suo intervento ha potuto proseguire la sua latitanza nel paese carioca.

Cancro alla laringe – Sarebbe questa la diagnosi emersa a seguito di appofondimenti resi necessari dopo i risultati delle analisi durante un normale controllo di routine. Un nodulo tumorale di 3 centimetri di natura maligna che gli aveva causato dei forti mal di gola e una continua raucedine. Nei prossimi giorni inizierà subito il ciclo di chemioterapia in sede ambulatoriale, così come annunciato dal medico che lo ha preso in cura. L’ex Presidente ha compiuto 66 anni pochi giorni fa.

Marta Lock