Canto e beatbox: Boateng e il Milan festeggiano Al Jazeera

Boateng, Al Jazeera- Chiudendo gli occhi sembra quasi di ascoltare Justin Timberlake o un cantante affermato che, accompagnato da un sottofondo di beatbox(capacità di imitare i suoni di una batteria e altri strumenti) espone una versione rap del più comune Happy Birthday. E invece l’autore della perfomance canora è il calciatore del Milan Kevin Prince Boateng che, in collaborazione con i compagni di squadra Robinho, Pato e Thiago Silva, festeggia gli 8 anni della tv araba Al Jaazera.  Non solo piedi buoni, quindi, per il centrocampista ghanese, ma anche una voce che potrebbe competere senza alcun problema con molte star del panorama internazionale.

Classe a 360 gradi- Boateng non è nuovo a perfomance artistiche extra calcistiche. Il calciatore rossonero, infatti, nella festa Scudetto conquistato dal Milan nella scorsa stagione, si esibì in un moonwalk che ricordava molto Micheal Jackson sia nel vestiario, che nell’atteggiamento. Estroso sia in campo che fuori, Kevin Prince è diventato ben presto un idolo dei tifosi. Recentemente è stata messa in discussione la sua professionalità per delle notti brave passate in giro per Milano. Lui, il Boa come tutti lo chiamano, ha messo tutti a tacere prima con un gran gol in Champions League contro il Bate Borisov e poi si è reso protagonista della tripletta che ha concesso al Milan di rimontare e vincere la gara con il Lecce in campionato. Classe a 360 gradi: un calciatore per tutte le occasioni.

 

Antonio Pellegrino