Probabili formazioni Cagliari-Lazio: c’è Ekdal, Cissè riposa

Probabili formazioni Cagliari-Lazio – Scontro (quasi) al vertice tra Cagliari e Lazio nel posticipo della 10^ giornata di Serie A. Le squadre di Reja e Ficcadenti, favorite anche da una classifica cortissima, stazionano nelle prime posizione della graduatoria e domenica sera, al “Sant’Elia”, daranno il tutto per tutto per continuare a sorprendere e sognare. Eppure ad inizio stagione le prospettive sembravano diverse, con il Cagliari reduce da un cambio di tecnico a Ferragosto (via Donadoni, è arrivato Ficcadenti); mentre la Lazio ha avuto molti problemi con Reja, contestato e dimissionario, convinto da Lotito a restare in sella: i risultati stanno arrivando ed è scoppiata la pace con il pubblico.

Cagliari – Ficcadenti dovrà rinunciare a Conti, squalificato: al suo posto ci sarà lo svedese Ekdal. Conferma per Ariaudo nelle veci di Astori. In attacco spazio alla solita coppia composta da Nenè e Thiago Ribeiro, con Cossu alle loro spalle nelle vesti di suggeritore. Pisano preferito a Perico come terzino destro. Ecco la probabile formazione: (4-3-1-2) Agazzi; Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Biondini, Ekdal, Nainggolan; Cossu; Nenè, Thiago Ribeiro. A disposizione: Avramov, Perico, Gozzi, Rui Sampaio, Ibarbo, Burrai, Larrivey. Allenatore: Ficcadenti. Indisponibili: Astori (3 mesi), El Kabir (10 giorni), Eriksson (5 mesi). Squalificati: Conti (1).

Lazio – Reja concede un turno di riposo a Cissè e schiera Rocchi al fianco di Klose. L’infortunio di Biava concede chance da titolare a Diakitè. Hernanes torna da primo minuto, mentre Lulic sarà schierato ancora una volta sulla mediana per sopperire alla moria di centrocampisti che ha colpito la squadra biancoceleste. Ecco la probabile formazione: (4-3-1-2) Marchetti; Konko, Diakitè, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma, Lulic; Hernanes; Rocchi, Klose. A disposizione: Bizarri, Stankevicius, Scaloni, Cana, Cissè, Sculli, Kozak. Allenatore: Reja. Indisponibili: Biava (15 giorni), Ginzalez (10 giorni), Matuzalem (15 giorni), Mauri (1 mese). Squalificati: nessuno.

Edoardo Cozza