Serie B, 12a giornata: rimonta Torino, crollo Samp, colpo Reggina

Serie B, dodicesima giornata – Il Torino riprende la corsa verso la Serie A. A cinque giorni dal brutto scivolone di Gubbio, la squadra di Ventura torna al successo e si porta a +4 sulle inseguitrici. I granata, impegnati contro l’Empoli, chiudono un soffertissimo primo tempo sotto di un gol (Lazzari al 34′), salvo poi cambiare marcia nella ripresa e rimontare con le reti di Ebagua e Darmian. Alle spalle del Toro c’è lo spettacolare Pescara di Zeman, vincente ieri a Bari grazie ad un superlativo Insigne. Bene anche il Sassuolo, che si conferma ai vertici battendo di misura il Grosseto con un gol del giovane Boakye. Abruzzesi ed emiliani effettuano così il sorpasso sul Padova, sconfitto a sorpresa in quel di Crotone dai gol di Caetano e Florenzi. Il risultato dell’Ezio Scida fa bene anche alla Reggina, che si aggancia al treno delle prime. Di Ceravolo, Viola e Ragusa le reti con cui gli amaranto espugnano il Rigamonti, ma Breda deve ringraziare il portiere Kovacsik, che para due rigori.

Verona e Vicenza, che rimonte – In questa dodicesima giornata di campionato, però, il risultato che fa più scalpore arriva da Nocera Inferiore. La Nocerina, fino ad oggi a secco di vittorie casalinghe, schianta la Sampdoria, che a sua volta lontano dal Ferraris non aveva mai perso: inutile la doppietta di Maccarone nel finale, la panchina di Atzori è sempre più in bilico. Bene il Varese, che piega la Juve Stabia con i gol di Carrozza (gran botta da fuori dopo 20″) e Cellini e torna al successo. Successo pesante quello del Verona in casa della Cittadella: sotto di un gol (rigore di Bellazzini) e di un uomo, i ragazzi di Mandorlini espugnano il Tombolato con i centri di Ferrari e Halfredsson. Questi i risultati della giornata: Ascoli-Modena 0-1, Bari-Pescara 0-2, Brescia-Reggina 0-3, Cittadella-Verona 1-2, Crotone-Padova 2-1, Livorno-Gubbio 1-2, Nocerina-Sampdoria 4-2, Sassuolo-Grosseto 1-0, Torino-Empoli 2-1, Varese-Juve Stabia 2-1, Vicenza-Albinoleffe 2-1.

Sassuolo al terzo posto – Continua il periodo nero dell’Ascoli, sconfitto in casa dal Modena nel primo anticipo di venerdì (gol di Carini a 2′ dal termine) e sempre più ultimo in fondo alla graduatoria. Il Vicenza conquista una vittoria tanto sofferta quanto preziosa contro l’Albinoleffe. Gli uomini di Cagni, in dieci per l’espulsione di Zanchi, rimontano Laner grazie a Paolucci e Abbruscato e ottengono il secondo successo stagionale. Continua l’effetto-Simoni a Gubbio: la squadra umbra strappa un punto a Livorno grazie ad un autogol del portiere Bardi al 4′ di recupero. Questa la classifica: Torino 29; Pescara 25; Sassuolo 24; Reggina, Padova 23; Sampdoria, Varese 18; Grosseto, Bari 17; Verona, Brescia 16; Livorno, Crotone 15; Cittadella 14; Nocerina, Modena, Gubbio 13; Juve Stabia, Vicenza, Albinoleffe 10; Empoli 8; Ascoli -1.

Pier Francesco Caracciolo