Luca Argentero presenta due cortometraggi al Festival di Roma

Luca Argentero – Quando si pensa a Luca Argentero viene in mente il fatto che spesso e volentieri è vero che i fiori crescono anche sul cemento. Divenuto famoso grazie al Grande Fratello Luca Argentero ha usato il celebre show, ormai giunto alla dodicesima edizione, come un mero trampolino di lancio, ed ha costruito una carriera di tutto rispetto nel mondo del cinema. Anche il Festival Internazionale del Film di Roma l’ha accolto, anche perché le sue intenzioni erano le più nobili. L’attore ha presentato due cortometraggi: Ora tocca a te: cambia gioco, salva la natura“, prodotto da lui e dalla moglie Myriam Catania, e  “Il Paradiso può attendere”.

Cortometraggi – Il primo cortometraggio che Luca Argentero ha presentato al Festival racconta di come l’uomo stia perdendo il proprio contatto con la natura, mentre il secondo parla degli animali che rischiano l’estinzione. L’ironica sceneggiatura è stata scritta da dei bambini e realizzata, fra gli altri, anche dal WWF.  “E’ stato un onore e un privilegio presentare a Roma questi bellissimi filmati” ha detto Fulco Pratesi, presidente onorario di Wwf. Per la presentazione del secondo cortometraggio il tappeto rosso è stato invaso da dei placidi e morbidi panda di peluche: un momento divertente e di riflessione per tutti i presenti.

M.C.