Pomeriggio Cinque, ha ospitato la zia di Melania: “Tutte le prove portano a Salvatore ma lui non riesce a dimostrare la sua innocenza”

 

 

Pomeriggio Cinque, ha ospitato la zia di Melania: “Tutte le prove portano a Salvatore ma lui non riesce a dimostrare la sua innocenza”. Teresa Capone la zia  di Melania Rea, ha rilasciato  queste dichiarazioni, nel corso della puntata di venerdì 28 ottobre a “Pomeriggio Cinque” .

Salvatore e la sua verità – “Salvatore continua a non farsi vivo, ha pensato bene a scrivere ad altre persone, ai giornali e a Ludovica. Probabilmente aveva più cose da dire a loro che alla famiglia di Melania. Noi se siamo qui è per fare sentire la voce di Melania, perché vogliamo solo e sempre la verità”. A parlare è Teresa Capone, la zia di Melania Rea, in collegamento venerdì 28 ottobre, nel corso dell’ultimo appuntamento settimanale di “Pomeriggio cinque”. La donna crede che Ludovica   non cambierà mai versione su ciò che ha detto di Salvatore che reputa innocente e  che la loro è stata una relazione seria e importante.

 

Agitazione in casa Rea – La donna poi ammette che tutte le notizie che escono di giorno in giorno mettono in agitazione la famiglia però ritiene che siano utili per scoprire la verità. La donna conclude affermando: “Secondo me la verità è una ed è più giusto trovare delle prove che facciano chiarezza: non si sa in assoluto chi sia il colpevole anche se tutte le prove convergono verso Salvatore e lui non riesce a dimostrare il contrario e questo lo fa ritenere colpevole da tutti”.

 

Maria Luisa L. Fortuna