Pagelle Fiorentina-Genoa: Gilardino sotto tono, Kucka discontinuo, bene Lazzari e Jorquera


Pagelle Fiorentina-Genoa – Dopo un mese, la Fiorentina torna alla vittoria. I viola sconfiggono 1-0 il Genoa grazie a una rete al 41′ del primo tempo di Lazzari. Un gol decisivo per i tre punti e per le sorti di Sinisa Mihajlovic che vede, per ora, salva la panchina. I padroni di casa giocano un buon primo tempo, mentre il Genoa è troppo rinunciatario. Nella ripresa, gli inserimenti di Pratto e Jorquera vivacizzano gli attacchi rossoblù, ma l’occasione più ghiotta capita ancora alla Fiorentina con Gamberini che colpisce la parte inferiore della traversa col pallone che poi rimbalza (forse) dentro la porta. Nemmeno le immagini tv chiariscono del tutto l’episodio. Con questa vittoria, la Fiorentina appaia in classifica il Genoa a quota 12.

Pagelle Fiorentina – Lazzari 7: buona prova a centrocampo, ma la palma di migliore in campo la merita per il gol vittoria. L’azione parte proprio dai suoi piedi: è bravissimo a leggere la situazione di gioco, seguire l’azione, buttarsi nello spazio e andare in rete. Boruc 6,5, Gamberini 6,5, Natali 6,5, Pasqual 6,5, Romulo 6,5, Cassani 6, Kharja 6, Montolivo 6, Jovetic 6, Vargas 6, Gilardino 5,5: servito poco dai compagni, non entra quasi mai nel vivo dell’azione. Deve ritrovare lo smalto dei giorni migliori. Mihajlovic (6,5) ha il coraggio di cambiare e passare al 4-4-2 rinunciando al più collaudato 4-3-3. Il risultato gli dà ragione.

Pagelle Genoa – Jorquera 6,5: entra solo nella ripresa e con lui la squadra prende coraggio e inizia a provarci. Non a caso, è l’artefice dei maggiori pericoli corsi dalla retroguardia viola. Frey 6, Dainelli 6, Granqvist 6, Veloso 6, Rossi 6, Merkel 6, Pratto 6, Palacio 6, Mesto 5,5, Antonelli 5,5, Jankovic 5,5, Kucka 5: sbaglia troppo nel primo tempo e Malesani (5,5) lo sostituisce all’intervallo. Se vuole diventare un “big” deve trovare più continuità nelle sue prestazioni.

Miro Santoro