Vino rosso: ottimo contro ictus e malattie cardiovascolari

Vino rosso contro l’ictus. Un bicchiere di vino fa bene al cuore. A lodare ancora una volta il resveratrolo, una molecola contenuta nel vino che è in grado di contrastare l’insorgenza di ictus e malattie cardiovascolari, è una ricerca dell’Università di Maastricht, pubblicata su “Cell Metabolism”. Tale molecola sarebbe in grado di ridurre l’incidenza di ictus anche nei soggetti più esposti a diabete e malattie cardiache. Gli autori precisano però che non bisogna eccedere con i bicchieri di vino, in quanto la quantità di resveratrolo presente nel vino finito è esigua (circa 1 mg per bicchiere; da 0,6 a 0,8 milligrammi per litro).

I benefici del resveratolo. I ricercatori inglesi, guidati dal dottor Patrick Schrauwen, hanno coinvolto 11 volontari, tutte obesi e più a rischio di essere colpite da malattie cardiache, ictus e diabete di tipo 2. Per un mese, gli 11 obesi hanno consumato 150 mg di resveratolo purificato. Le successive analisi hanno rilevato un minor consumo energetico, ma anche una riduzione dei grassi nel fegato e dello zucchero nel sangue, oltre alla riduzione di cinque punti della pressione sistolica. I ricercatori riferiscono che gli effetti sono paragonabili a quelli di una dieta stretta con esercizio fisico associato.

Adriana Ruggeri