Grande Fratello 12, Danilo vuole che i due gruppi facciano la pace

Grande Fratello, Danilo – Ormai da qualche giorno la situazione in Casa è del tutto degenerata. Tra i due gruppi volano provocazioni continue e a Danilo questo non va bene. Prima di tutto decide di parlare con chi gli è più vicino chiedendo di mantenere una retta condotta, evitando di creare disguidi continui.

La saggezza di Danilo – Comincia il discorso, chiamando tutti in salotto. Subito dopo rimprovera, con molta calma, Leone: “Rompi sempre le palle. Quelli non ci stanno calcolando, non ci stanno dando fastidio, poi non diciamo che sono loro. Sono come noi, stanno sulla stessa barca. Se noi li andiamo a pungere…”. Continua sottolineando che questa esperienza non si dovrebbe vivere a gruppi, ma se si sono formati è giusto comunque che un gruppo non disturbi l’altro. Anche Kiran e Adriana sono d’accordo con Danilo e chiedono di comportarsi come sta proponendo lui anche solo per quieto vivere. Ilenia e Gaia, non sono molto convinte delle parole dell’amico e puntualizzano: “Loro indirettamente ci dicono qualcosa dietro, anche il fatto che si sono messi tutti le magliette bianche“. Leone, il quale ha lasciato degli occhiali da sole sulle scale perchè nella zona in cui dormono Filippo e i suoi amici la luce non può essere spegnta, ribatte: “Se loro ci rimangono male a me fa solo piacere, io so’ giocherellone. Il barese, allora, conclude: “Noi ci potremmo divertire, fare uno scherzo per ricucire i rapporti va bene, ma per provocare no“. Riuscirà Danilo nel suo intento riappacificatore?

Valentina Aiuto