Berlusconi verso le dimissioni?

La notizia ha dell’incredibile e promette di monopolizzare l’attenzione nazionale perché a veicolarla è un giornalista notoriamente “allineato” alle posizioni del governo come Franco Bechis. Il vicedirettore di Libero sta tenendo un fitto aggiornamento sulla sua bacheca Facebook, profetizzando grandi cambiamenti per le prossime ore. “Berlusconi si dimetterà tra stasera e domani mattina”, ha postato il cronista, dando il “la” a una giostra inarrestabile di reazioni sul web.

La resa dei falchi – “Il Pdl gli aveva chiesto di farlo oggi, lui ha detto no perché ha appuntamenti privati a Milano. Berlusconi si dimetterà stasera o domattina“. A scriverlo sulla bacheca personale del social network più famoso del mondo è stato Franco Bechis. “Ricostruito quanto avvenuto – ha scritto ancora il vice direttore di Libero – davanti ai numeri anche i falchi si sono arresi nelle ultime ore. ll vertice Pdl si è chiuso con l’intesa che entro domani lui annuncerà dimissioni e proporrà un governo Letta“. Non solo: secondo quanto riportato da Bechis, il premier starebbe temporeggiando perché nel pomeriggio avrebbe convocato un vero e proprio “gabinetto di crisi” a Milano, alla presenza dell’amico Fedele Confalonieri e dei figli.

Gli affari di famiglia – “Al consiglio di famiglia allargato – ha riferito ancora Bechis – Berlusconi chiederà prima cosa rischiano le aziende in caso di sue dimissioni”. Come dire: prima di lasciare, il Cavaliere vorrebbe accertarsi che gli affari di famiglia non subiscano pesanti contraccolpi. Del resto, se il “passo indietro” forsennatamente annunciato dal giornalista dovesse realmente verificarsi, un ritorno ai vecchi business potrebbe rappresentare l’opzione più probabile (e conveniente) per il Cavaliere. Ma accadrà mai?

Maria Saporito