Calciomercato Milan: un “Maxi” regalo per gennaio

Calciomercato Milan – Il Milan vince e convince, nonostante Cassano manchi alla squadra, come ha dichiarato lo stesso Ibra dopo la partita contro il Catania: “Sono contento per la vittoria, anche se mi manca tanto Cassano“. L’indisponibilità del barese costringerà, quindi, il club di via Turati a tornare sul mercato alla ricerca di un sostituto. E’ lo stesso a.d. del Milan Adriano Galliani a svelare quelle che saranno le strategie dei rossoneri nella prossima finestra del mercato invernale: “Sicuramente a gennaio prenderemo un attaccante in prestito con diritto di riscatto“. Ovviamente si cerca di tamponare una situazione d’emergenza puntando al risparmio, senza investire grosse cifre.

I nomi – I nomi che si rincorrono da qualche giorno sono tanti: oltre agli juventini Toni e Amauri, prime punte che non convincono molto, nelle ultime ore si sta pensando di portare a Milano il centravanti del Chelsea Didier Drogba, che fino ad ora ha giocato pochissimo chiuso dallo spagnolo Torres. L’ingaggio dell’ivoriano è però troppo alto e si cerca quindi una soluzione meno onerosa e magari interna. Il ritorno di Borriello è suggestivo visto che, nonostante le voci di una separazione burrascosa con il club rossonero, pare che l’attaccante napoletano sia rimasto ancora in ottimi rapporti. Il terzo nome al quale si sta pensando con insistenza in queste ore è quello dell’argentino Maxi Lopez del Catania che appare il più probabile viste le dichiarazioni delle parti interessate. “Io ora sono un giocatore del Catania, vediamo a gennaio. Sono pronto per il grande salto ma percentuali non ne do, chiedete al Milan” ha commentato l’attaccante, e a sentire il Milan e Galliani il matrimonio è possibile: “Sì, credo Maxi Lopez sia un giocatore da Milan – ha dichiarato l’a.d. rossonero – ma credo che tutti gli attaccanti del Real Madrid, del Barcellona lo siano: ci sono tantissimi attaccanti bravi in Europa“.

Gianluca Purgatorio