Grande Fratello 12: anticipazioni e dure critiche di Signorini

Grande Fratello 12: anticipazioni – La casa è ormai spaccata in due gruppi agguerritissimi: da una parte abbiamo Filippo e Luca, con al seguito Floriana, la new entry Erica e il “nominato” Mario; dall’altra, in prima linea, Mirko e Amedeo, Sofia e i restanti concorrenti. Naturalmente questa sera i riflettori saranno puntati proprio su questa situazione: la tensione è tangibile, le liti scoppiano per un nonnulla, i termini pesanti volano senza remissione di peccato. Ma stasera si indagherà anche sulle verità nascoste di uno degli inquilini che pare non abbia detto tutta tutta la verità. E come al solito, lo staff del Gf non si fa mai trovare impreparato davanti a queste circostanze: già scoperte alcune fotografie che sono pronte per essere mostrate a tutta Italia per smascherare il “bugiardo”. In scaletta, troviamo poi la storia del (non)principe indiano Kiran, adottato a soli tre mesi, e ci saranno anche misteriose “missioni esterne”, la prova settimanale e la prima eliminazione.

Le critiche di SignoriniAscolti bassi durante la puntata di lunedì scorso, e arrivano le prime critiche o vani tentativi di “mettere -come si suol dire- le mani avanti”: la colpa è tutta dei concorrenti. “I ragazzi sono tutti uguali, omologati, prototipi da ‘Uomini e donne’. Con tutto il rispetto per la trasmissione della De Filippi, mi sento di dire che una buona parte della gente, oggi, non è così e non riesce a riconoscersi o rispecchiarsi nei nuovi concorrenti del Gf 12“. Questo il commento di Alfonso Signorini che, pur nel consueto ruolo di “spalla” alla Marcuzzi, dal basso della sua poltroncina bianca, ha già trovato l’errore: “Manca uno scontro generazionale”. Ma non è assolutamente sua intenzione entrare nel merito delle “scelte autoriali”.

C. T.