Maltempo al sud: un morto a Napoli e due dispersi a Matera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:00

Schiacciato da un albero. Le piogge torrenziali non hanno risparmiato neppure il Sud. La situazione più critica in Campania e, in modo particolare nella  zona di Napoli, dove si registrano piogge abbondanti: difficoltà nel traffico ferroviario,  strade allagate e chiuse, sospensione dei collegamenti con le isole. A Pozzuoli, un sessantacinquenne fermo in auto a leggere il giornale mentre attendeva che la moglie uscisse dalla chiesa, è morto, schiacciato da un pino secolare abbattuto dal vento. Il Prefetto ha deciso il rinvio della partita tra Napoli e Juventus. La protezione civile sta monitorando la zona di Sarno.

Dispersi nel fiume. Due persone, una donna di 44 anni, e il padre di 86, entrambi di Altamura, nel Barese, sono disperse dopo che l’automobile sulla quale viaggiavano è stata travolta dal torrente Gravina. Il fatto è accaduto nella zona di Borgo Venusio, ad alcuni chilometri da Matera.  I due tornavano, col resto della famiglia, da una gita alla ricerca di funghi. Visto il peggiorare delle condizioni metereologiche, avevano deciso di tornare a casa. Lungo il tragitto però, l’automobile è stata investita dalla piena del torrente. L’uomo alla guida è riuscito a mettere in salvo se stesso e due nipotine; non ha fatto in tempo però, a salvare la moglie e il suocero che sono rimasti intrappolati nella vettura, trascinata dalla forte corrente. A un certo punto l’auto è scomparsa nel corso tortuoso del torrente. Subito i vigili del fuoco e i carabinieri hanno dato il via alle ricerche. Nel corso della notte è stata ritrovata l’auto  impantanata nel fango, all’interno però,  non sono stati rinvenuti corpi. 

Giovanna Fraccalvieri

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!