Nicaragua, elezioni presidenziali: Ortega nettamente in testa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:57

In Nicaragua le elezioni presidenziali non dovrebbero portare ad alcuna sorpresa. La riconferma del capo di Stato Daniel Ortega pare un’eventualità più che probabile.
Ortega, ex leader dei combattenti marxisti, è in netto vantaggio sullo sfidante, l’affarista Fabio Gadea, dopo che a essere scrutinate sono state il 18% delle sezioni elettorali.
Al momento per Ortega, che comunque godeva dei favori del pronostico alla vigilia delle elezioni, avrebbe votato il 63,7% degli aventi diritto, mentre a Gadea andrebbe il 29% dei consensi.
L’attuale presidente ha puntato molto nell’ultima fase del proprio mandato sui programmi di spesa sociale rivolti ai ceti meno abbienti, attirandosi così la simpatia – se si vuole, riconfermate – degli stessi.

Rielezione – La possibile rielezione di Ortega ha fatto molto discutere poiché è stata resa fattibile da una sentenza della Corte Suprema che due anni fa ha eliminato il divieto di per un presidente di avere dei mandati consecutivi. La decisione è stata giudicata come un favore preciso per l’attuale capo di Stato poiché a controllare la stessa Corte Suprema è il partito sandinista, ovvero quello di cui Ortega è il leader indiscusso.
Tuttavia, c’è da dire anche che a discapito dell’opposizione è andata anche l’incapacità di riunire le forze, facendole confluire su un unico candidato che comunque, probabilmente, avrebbe avuto lo stesso vita dura ad affermarsi contro la figura di quello che da molti viene visto come l’Hugo Chavez del Nicaragua.

S. O.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!