Pagelle Chievo-Fiorentina: Moscardelli inafferrabile, Romulo il peggiore

Pagelle Chievo-Fiorentina – Termina 1-0 per i padroni di casa la sfida del Bentegodi di Verona tra Chievo e Fiorentina. Il gol vittoria è messo a segno da Rigoni al 66′ che sfrutta un’indecisione della difesa viola e appoggia in rete senza disturbi superando Boruc in uscita. Naturalmente soddisfatto Di Carlo al termine della gara: “Complimenti ai ragazzi. Quando giochiamo così è difficile affrontarci, hanno dato tutti il massimo“. Cauto nonostante la sconfitta e il rischio esonero il tecnico serbo Mihajlovic: “Sono tranquillo. La squadra non mi è dispiaciuta ma purtroppo nel calcio ci sono dei periodi in cui gira tutto male“.

Pagelle ChievoMoscardelli 7: dà il tormento a tutta la retroguardia fiorentina che non riesce mai a strappargli palla. Ci prova senza successo sui calci piazzati e su diversi tentativi da fuori che però non creano problemi agli avversari. E’ fondamentale nel mantenere palla e far respirare i suoi sotto pressione. Rigoni 7, Luciano 6,5, Sorrentino 6,5, Mandelli 6,5, Bradley 6,5, Sammarco 6,5, Frey 6, Andreolli 6, Dramè 6, Hatemaj 6, Thereau 6, Vacek S.V., Pellissier 6: lontano parente dell’attaccante spietato degli scorsi anni, la punta clivense insegue senza successo il suo 100esimo gol con la maglia veronese. Appuntamento ancora rimandato visti i tentativi poco pimpanti. (All. Di Carlo 6,5)

Pagelle Fiorentina Jovetic 6: nonostante le chiare difficoltà dei suoi, cerca di caricarsi la squadra sulle spalle cercando con insistenza conclusioni dalla distanza per scuotere i compagni. E’ l’unico a sfiorare il gol con un potente calcio piazzato che esce di un soffio. Montolivo 6, Cassani 6, Behrami 6, Gamberini 6, Pasqual 5,5, Lazzari 5,5, Munari 5,5, De Silvestri 5,5, Gilardino 5,5, Nastasic 5,5, Boruc 5,5, Natali 5, Romulo 5: viene chiamato in causa per sostituire Cerci non al meglio della condizione e poco convincente nelle ultime apparizioni. Tuttavia, l’esterno brasiliano dimostra essere ancora troppo acerbo per il nostro campionato e sbaglia anche le cose più elementari. (All. Mihajlovic 5,5)

Giuseppe Carotenuto