Premio Elsa Morante e La7: nasce una nuova partnership

Premio Elsa Morante, La7 – Il premio Elsa Morante e la rete televisiva La7 insieme in una nuova alleanza; dunque cultura e comunicazione si fondono. Dacia Maraini, presidente della giuria del premio, accoglie entusiasta la novità. “Mi pare una bellissima idea quella di allearci con La7 che sempre più sta conducendo una politica culturale coraggiosa e avanzata, sostituendo in qualche modo il servizio pubblico sempre più inerte e rinunciatario” dice la Maraini. “E’ stato importante per noi – ha continuato la scrittrice e presidente del premio – l’incontro con due figure cardine dall’intelligenza aperta e non convenzionale: Giovanni Stella e Marco Ghigliani, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale di Telecom Italia Media, l’editore di La7. Un partenariato che esalta, per il Premio Elsa Morante e per La7, il valore aggiunto dell’incrocio di contenuti intensi, mezzi di comunicazione, scambio intellettuale ed informazione”.

Giuria e premiati – Fanno parte della giuria anche Andrea Camilleri, Paolo Ruffini, nuovo direttore di La7, Maurizio Costanzo, Francesco Cevasco, Vincenzo Colimoro, Tjuna Notarbartolo, Emanuele Trevi e Teresa Triscari. Il Premio, che quest’anno festeggia la 25esima edizione, rappresenta una rete intellettuale vasta che spazia in tutti i campi della cultura. La cerimonia di premiazione dell’Elsa Morante 2011 si svolgerà alla Protomoteca del Campidoglio il prossimo 10 novembre. Con la giuria, i vertici de La 7 e rappresentanti delle istituzioni, saranno presenti i quattro vincitori: Giancarlo De Cataldo per la narrativa con ‘In giustizia’ (Rizzoli), Don Andrea Gallo per la sezione italiani illustri con ‘Non uccidete il futuro dei giovani’ (Dalai), Lilli Gruber per la comunicazione, Marina Cepeda Fuentes per la saggistica con ‘Sorelle d’Italia – Le donne che hanno fatto il Risorgimentò (Blu edizioni).

Donatella Donato