E’ finita l’attesa, Papademos nuovo primo ministro della Grecia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:23

 Governo di coalizione – E’ stato finalmente raggiungo l’accordo sul nominativo del nuovo primo ministro della Grecia, che guiderà il governo provvisorio della coalizione. La decisione è stata presa dal premier uscente Papandreu in accordo con il leader dell’opposizione Samaras, dopo aver firmato la dichiarazione congiunta sull’impegno a rispettare il piano di salvataggio richiesto dai vertici dell’Ue, e ne avrebbero già fatta comunicazione ufficale al presidente della Repubblica Papoulias.

Una rosa di candidati – Sono stati molti i nominativi scelti come probabili successori di Papandreu alla guida del paese, ma alla fine il più idoneo al ruolo è risultato essere quello dell’ex governatore della Banca di Grecia e ex vice presidente della Banca centrale europea. I paesi membri dell’Ue si aspettano dal nuovo primo ministro di essere rassicurati sulla stabilità politica del paese necessaria per rendere la Grecia nuovamente affidabile rispetto agli impegni con l’Europa.

Elezioni a febbraio – Appena arrivato ad Atene, Papademos ha chiesto che il periodo di transitorietà del governo di cui sarà al comando dovrà essere prolungato di almeno un mese rispetto alle previsioni, facendo così slittare a metà febbraio le elezioni previste dal premier uscente non prima di gennaio. Il periodo è necessario per preparare basi sufficientemente solide a far uscire la Grecia dalla gravissima crisi che sta attraversando.

Marta Lock

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!