La7, Silvio Forever- la biografia non autorizza del premier

Dagli stessi autori della Casta- – Solo ieri il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi ha annunciato al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano la sua volontà di dimettersi una volta approvato il maxi emendamento di bilancio. Una notizia che La7 accompagna con la proiezione questa sera di Silvio Forever, il film- autobiografico che racconta la vita e le gesta dell’imprenditore che Idro Montanelli definí “il più grande piazzista che ci sia al mondo”. Scritto dagli autori della Casta Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo e diretto da Roberto Faenza e Filippo Macelloni.

Negli 80 minuti di repertorio a raccontare la vita di Berlusconi, indiscusso protagonista della storia politica italiana degli ultimi 20 anni, è la sua stessa voce – in molti casi riprodotta grazie a un imitatore. Il premier racconta aneddoti reali, resi pubblici nel corso degli anni attraverso interviste, dichiarazioni, interventi tv, comizi e articoli di giornale. Tutti sapientamente montati in ordine cronologico per ricostruire la sua storia. Dal 1936, anno della sua nascita, i primi lavoretti, i primi soldi guadagnati, la carriera d’imprenditore, il boom della tv privata, i successi con il Milan, la discesa in campo contro i comunisti, le persecuzioni giudiziarie, gli scandali e le storiche gaffe, arrivando fino al Rubygate.

A.P.