Palazzo Grazioli: non entra l’enorme Tapiro d’oro “escortizzato”

A varcare ieri la soglia di palazzo Grazioli ci ha provato anche Valerio Staffelli, storico inviato di “Striscia la notizia”. Insieme a lui un Tapiro d’oro gigante (2 metri x 3) da consegnare al presidente del Consiglio (in scadenza), Silvio Berlusconi. Ma la missione è miseramente fallita perché le forze dell’ordine preposte al controllo degli ingressi e delle uscite dalla residenza romana hanno sbarrato la strada alla troupe televisiva, anche quando Staffelli è tornato alla carica con una versione “escortizzata” dell’ingombrante cadeau.

Consegna speciale per il premier – Un autocarro con un enorme tapiro d’oro ha ieri sera mandato in tilt il traffico in via del Plebiscito a Roma. A dirigere le manovre c’era Valerio Staffelli, volto noto del tg satirico “Striscia la notizia”, alle prese con una consegna particolarmente impegnativa. Il giornalista in abito da sera ha tentato di varcare i cancelli di palazzo Grazioli, ma le forze dell’ordine lo hanno immediatamente stoppato e anche quando l’inviato è tornato alla carica con una versione “escortizzata” dell’imponente Tapiro (labbra luccicanti, ombretto e parrucca bionda) per lui non ci è stato niente da fare. “Là di solito con questa mise passano tutti“, ha detto Staffelli rivolgendosi a un poliziotto.

Una precisazione che non ha vinto la resistenza delle forze dell’ordine, che gli hanno nuovamente impedito di raggiungere i piani alti del palazzo, dove il presumibilmente molto “attapirato” Cavaliere stava dando udienza ad alcuni esponenti della malferma maggioranza.

Maria Saporito