“I Primi della Lista”: nelle sale a partire da oggi

I Primi della Lista – Per la regia di Roan Occam Anthony Johnson, arriva oggi nelle sale cinematografiche il film “I primi della lista”. Interpretato, fra gli altri, da Claudio Santamaria, il lungometraggio ha un forte valore storico e racconta vicende dal carattere forte e drammatico. Difficile non trovare un filo conduttore fra l’attualità ed il periodo che viene narrato nel film in questione. Vengono affrontate, nel corso di ottantacinque minuti, vicissitudini risalenti al primo giugno del millenovecentosettanta.

Trama – Ci si trova in un periodo caldo per quanto riguarda le proteste studentesche e non: d’altronde sono passati solo due anni da quel sessantotto di cui ancora si sente molto parlare. Quando le lotte politiche inaspriscono i propri toni ed iniziano ad avere un passato ideologico e storico che pesa, viene fuori che i nemici non sono sempre i soliti, quelli “fuori”, bensì anche interni al movimento. Ci troviamo a Pisa, quando giunge alle orecchie di alcuni protestati la notizia di un imminente colpo di stato, insieme al consiglio di non dormire nelle proprie case per qualche notte, a meno che non si abbia voglia di farsi “venire a prendere”. Fra i principali componenti del gruppo di militanti, vi è anche Pino Masi, un cantautore dal carattere diffidente che si lascia agitare particolarmente dalla notizia di cui sopra.

M.C.