Home Spettacolo Musica

Black Sabbath: reunion e nuovo album

CONDIVIDI

Reunion confermata per i Black Sabbath: dopo un susseguirsi di voci di corridoio, dichiarazioni rubate e smentite, la notizie che tutti si aspettavano è stata ufficializzata. I Black Sabbath torneranno insieme nella loro formazione originale dopo ben 33 anni dall’ultimo disco. Ozzy Osbourne, Toni Iommi, Geezler Buttler e Bill Ward lo hanno annunciato ieri davanti a una impaziente schiera di giornalisti riuniti presso lo storico locale di Los Angeles, il Whiskey A Go Go. Dopo tutte le indiscrezioni e dopo tutti gli sforzi per mantenere segreti i nostri progetti per così tanto tempo, posso finalmente smettere di sviare il discorso senza rispondere alle vostre domande”ha esordito Toni Iommi.

Un nuovo album e un tour 2012 – Ma le sorprese non finiscono qui: i quattro “ragazzi” di Birmingham hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo album e di un tour mondiale che vedrà i Black Sabbath headliner del Download Festival di Donington. La produzione del disco vanta un nome d’eccezione: Rick Rubin, che ha lavorato con dei veri e propri miti del mondo del mondo del rock (Slayer, Metallica, Red Hot Chili Peppers, tanto per citarne alcuni). Il produttore, presente alla conferenza stampa, ha commentato così il nuovo lavoro: “Siamo a metà strada nel processo di scrittura. E’ stimolante sentire quello che sta venendo fuori”. I Black Sabbath, d’altro canto, non potevano fare una scelta più azzeccata. Lo stesso Ozzy, parlando del lavoro con Rubin ha detto:E ‘stata la scelta più ovvia,conosco Rick da molti anni. Era ora. Era il momento giusto”.

Sabina Delle Rose