Sarkozy: Papandreou è un pazzo depresso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20


Spetteguless.
Durante il G20 di Cannes, grazie alle cuffie che avevano ricevuto in anticipo per la traduzione della conferenza stampa che si sarebbe tenuta di lì a pochi minuti, alcuni giornalisti avevano captato le confidenze tra Barak Obama e Nicolas Sarkozy. Presto, parte della loro “chiacchierata”, è stata pubblicata dal sito francese Arret sur images che ha svelato un’immagine inedita dei due Presidenti presi dai loro “pettegolezzi quotidiani”. Tra i bersagli di  Sarkozy e Obama, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, criticato senza pietà.

«Pazzo» e «depresso». Secondo Le Parisien, nel corso dell’incontro, dure critiche sono state rivolte anche all’ex premier greco, Giorgio Papandreou, che pare sia stato definito da Sarkozy «pazzo» e «depresso». Il capo della casa Bianca e l’inquilino dell’Eliseo avrebbero criticato, in modo particolare, la scelta di Papandreu di indire un referendum sul piano di aiuto senza consultare i partner europei. I due Presidenti avrebbero detto che, l’ex premier greco, prendendo questa decisione, ha commesso un «enorme errore» .

Sporco imbecille. Secondo il settimanale satirico Le Canard Enchainè, dopo il vertice di Cannes,  Sarkozy avrebbe criticato  Papandreou anche con i suoi ministri: «E’ un menefreghista, uno sporco imbecille (…) Ci ha rovinato il G20 (…) Dirci, a Bruxelles, che accettava il piano europeo e poi proporre un referendum senza parlarcene prima è una pugnalata alla schiena. Uno scandalo assoluto». Queste le conversazioni private  riportate dai giornali francesi. Finiranno qui le avventure della lingua tremula del nostro “Nicolas Perpetua”?

Giovanna Fraccalvieri

 

 

 

 

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!