Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Scilipoti contro Monti: E’ un lobbysta delle banche

Scilipoti contro Monti: E’ un lobbysta delle banche

Nella grande confusione generale, culminata ieri sera nella possibile “controfferta” del Cavaliere – che vorrebbe proporre a Napolitano di nominare Alfano o Dini alla guida del nuovo esecutivo d’emergenza nazionale – ad avere le idee chiare è, invece, Domenico Scilipoti. Il “re dei peones”, intervenuto ieri a Colli del Tronto (Ascoli Piceno), ha sparato a zero sul probabile futuro premier, Mario Monti: “E’ un lobbysta delle banche – ha scandito il “responsabile” – Colui che ha favorito la speculazione finanziaria”.

Monti al servizio delle banche – “Da domani ci sarà un governo presieduto da un certo signor Monti, che molti dei ragazzi presenti in sala non sanno chi sia”. Il vulcanico Domenico Scilipoti, animatore del movimento Popolo e Territorio (ex Responsabili), ha  approfittato dell’incontro organizzato ieri a Colli del Tronto per la presentazione del suo libro per lanciare il suo anatema all’indirizzo di Mario Monti. “I ragazzi – ha ripreso il deputato – non sanno che Monti è colui il quale ha permesso agli speculatori della finanza di distruggere molte migliaia di piccole e medie imprese sul territorio nazionale. Molti dei ragazzi che sono qua – ha insistito l’ex dipietrista – non sanno che Monti è l’espressione di una lobby bancaria che ha distrutto e privatizzato la Banca d’Italia”. E nell’apice dell’enfasi, riferendosi a sé in terza persona: “Scilipoti vuole attaccare il signoraggio bancario – ha tuonato l’agopuntore – Ecco perché viene contestato”.

Maria Saporito