Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Base missilistica esplosa in Iran

Base missilistica esplosa in Iran

Forte esplosione – Sarebbe avvenuta ieri mattina la potente esplosione nella base che ospita i missili Shebab, e sotto il controllo delle Guardie Rivoluzionarie dell’Iran, facendo quindi sospettare un sabotaggio. Il portavoce delle Guardie ha negato l’ipotesi, ma resta il sospetto dovuto al fatto che l’incidente si sia verificato nella sede di un obiettivo tanto sensibile. L’esplosione è stata così violenta da essere sentita dagli abitanti di Teheran, che si trova a circa 40 miglia dalla base.

La base non è nel programma – La base colpita non rientra nell’elenco di quelle indicate da Teheran come appartenenti al programma di armamento nucleare al quale il paese non vuole assolutamente rinunciare, perciò la teoria del sabotaggio non sarebbe supportata da reali motivi logici. Tra l’altro si sono verificate altre esplosioni nel corso degli anni, in varie raffinerie di petrolio e basi militari provocati da una cattiva manutenzione degli impianti.

L’ombra del Mossad – Vero è che appena un anno fa un’esplosione simile in un’altra base iraniana era stata attribuita al Mossad, perciò c’è il sospetto che possano esserci i temibili servizi segreti israeliani dietro l’incidente che ha provocato 17 morti e un numero non ancora precisato di feriti, tra cui molti gravi, che ha colpito le Guardie Rivoluzionarie dell’Ayatollah Khomeini.

Marta Lock