Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Dimissioni di Berlusconi: Esulta l’opposizione. Bersani: Ora al lavoro

Dimissioni di Berlusconi: Esulta l’opposizione. Bersani: Ora al lavoro

Esulta l’opposizione – Il Pd è tutto schierato in attesa che Monti inizi la sua attività di governo, ma non nasconde la sua soddisfazione per le dimissioni di Berlusconi: “Anche io ho dato il mio contributo per mandare a casa Berlusconi. Quando cominciai questa avventura alle primarie, dissi che il più antiberlusconiano di tutti sarebbe stato quello che lo manderà a casa. Non mi riferivo alla persona, ma al mio partito. E’ il Pd che l’ha mandato a casa“, è il commento del segretario del Pd Bersani dopo le dimissioni del premier.
Oggi è una giornata di liberazione dell’Italia. Abbiamo smacchiato la coda  ma adesso si apre una fase di battaglia. Vedremo quanto sarà lunga la coda del giaguaro, ci vorranno anni. Questo è il battesimo del Pd”.
E’ chiaro che via Berlusconi non vanno via problemi. Da domani si può cominciare a lavorare senza favole e mistificazioni. Rimboccandoci le maniche. Noi non chiediamo di avere garanzie di questo genere. Per noi la garanzia è Monti. La politica ha il compito di sbloccare ad esempio la legge elettorale, le riforme, il dimezzamento dei parlamentari; il governo invece deve affrontare il tema drammatico della finanza”, ha concluso.
Sulla stessa linea anche il leader dell’Idv Antonio Di Pietro che però ha qualche dubbio sul pieno appoggio al governo tecnico di Mario Monti.

Diliberto: Gloria –Come al momento della caduta di Gheddafi, Berlusconi ebbe a dichiarare, in questo momento vengono in mente le parole ‘Sic transit gloria mundi…’ ma quella di Berlusconi non è stata nemmeno gloria” è invece il duro commento di Oliviero Diliberto, segretario del Pdci, “oggi è un giorno fausto per l’Italia. Ci sarà tempo per discutere del dopo ma intanto ci uniamo alla gioia di un popolo liberato“.

Matteo Oliviero