Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Sabina Began: Silvio ha sbagliato con le donne

Sabina Began: Silvio ha sbagliato con le donne

All’indomani delle dimissioni rassegnate da Silvio Berlusconi, la fedelissima Sabina Began (meglio conosciuta come l’Ape Regina) non riesce a contenere la tristezza. Intervistata da Il Fatto Quotidiano, l’amica spirituale dell’ex premier, coinvolta nel presunto giro di escort coordinato da Giampi Tarantini, non le ha mandate a dire: “Non si può mettere in lista una Nicole Minetti”, ha tuonato. E al Cavaliere momentaneamente disarcionato ha augurato un futuro all’insegna della filantropia.

Tradito dalle donne – “Lui sicuramente ha fatto tanti errori e si è circondato delle persone sbagliate”. Sabina Began non ha dubbi: l’inizio della fine politica dell’ex presidente del Consiglio deve essere rintracciata in quella cerchia di mal consiglieri e di donne in vendita intorno a lui. “Ha sbagliato a dare troppa fiducia alle donne – ha spiegato l’amica del cuore dell’ex premier – Le donne che entrano in politica devono occuparsi del Paese”.

Nicole impresentabile – “Non puoi stare in politica e frequentare solo giri mondani – ha insistito l’attrice – Io ho tanti amici e sento che sono arrabbiati perché non accettano che queste persone prendono 15 mila euro e non sono all’altezza della politica. Io amo Silvio, lo adoro, ma su questa cosa ha sbagliato”. E per non lasciare adito a fraintendimenti, l’Ape Regina ha puntato dritto all’obiettivo: “Non possiamo metter in lista una Nicole Minetti che si gonfia dalla mattina alla sera dal chirurgo estetico”, ha sbottato.

Un futuro da filantropo – Quanto agli uomini: “Tra i politici salvo solo Angelino Alfano e mi piace anche quello di Firenze, Matteo Renzi – ha detto la fan del Cavaliere – Mi trasmette qualcosa di pulito”. E Berlusconi? “Farà grandi cose anche fuori dalla politica – ha assicurato la Began – Potrebbe occuparsi di costruire ospedali e di aiutare le persone povere. Questo potrebbe dare qualcosa di bello alla sua anima – ha concluso – Questo gli consiglierei di fare”.

Maria Saporito