Gran Bretagna: vietato fumare in auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:38

Guidatori no smoking in Gran Bretagna. Presto in Gran Bretagna non si potrà più fumare in auto. E’ la richiesta fatta al governo inglese dall’associazione dei medici britannici (Bma), i quali hanno evidenziato che il livello di tossine a cui sono esposti i passeggeri in un’automobile dove si fuma possono essere di 23 volte superiori a quelli di un locale chiuso (ad esempio un bar per fumatori). Il rischio è più alto per i bambini, che assorbono più sostanze nocive degli adulti e hanno un sistema immunitario meno sviluppato, ma anche per gli anziani che soffrono di problemi respiratori (asma). Il divieto di fumare servirebbe inoltre ad aumentare la sicurezza sulle strade e il livello di attenzione alla guida, evitando migliaia di incidenti.

Vietato fumare in auto. La richiesta che il governo britannico dovrà valutare nelle prossime settimane aveva creato numerose polemiche tempo fa in Europa continentale, quando altri Paesi avevano chiesto l’introduzione del divieto di fumo nelle auto private. «Il Regno Unito ha fatto un enorme passo avanti nella lotta al fumo vietando il fumo in tutti i locali pubblici, ma possiamo fare ancora di più – spiega Vivienne Nathanson, una dirigente del Bma – ; chiediamo al governo britannico di fare l’audace e coraggioso passo di introdurre un divieto al fumo nei veicoli privati». Divieto che dovrà essere accompagnato da un’adeguata opera di sensibilizzazione. Il divieto di fumo in auto che trasportano bambini è già legge in Australia, Canada e Stati Uniti, compresa la California.

Adriana Ruggeri

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!