Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Nuovo attacco missilistico USA in Pakistan: i droni uccidono 16 presunti talebani...

Nuovo attacco missilistico USA in Pakistan: i droni uccidono 16 presunti talebani nel Waziristan

ISLAMABAD – Potrebbe ancora salire il numero delle vittime (16 sinora accertate) dei due attacchi condotti dai droni statunitensi nella regione nord orientale pachistana del Waziristan, nei pressi del confine afghano. La notizia, riportata dal portale Ansa.it che cita fonti di intelligence, non esclude infatti che vi possano essere altre persone rimaste intrappolate sotto le macerie delle abitazioni distrutte dai missili fuoriusciti dagli aerei senza pilota in dotazione alle forze USA in territorio pachistano ed utilizzati ufficialmente allo scopo di debellare la presenza di membri talebani nel Paese.

Caccia continua ai talebani – Il duplice attacco missilistico, avvenuto nell’area di Sararogha  non lontano dal bazar di Miranshah, ha avuto come obiettivo due edifici, che una fonte non meglio specificata e citata dal quotidiano “L’Unione Sarda” asserisce essere di proprietà “di due leader tribali noti come Moulvi Mukhlis e Abu Nasir”. Non si conosce ancora l’identità delle vittime ne’ se appartengano o meno al gruppo talebano del Tehrik-e-Taleban Pakistan (Ttp), che secondo l’intelligence americana avrebbe molta influenza in questa regione.

Uno scomodo dossier – secondo un rapporto del governo pachistano pubblicato nel 2010 per ciascun talebano colpito dai raid statunitensi sono morti 140 civili. Nel 2009 le vittime civili degli attacchi missilistici sono stati in media 58 nell’arco di un mese, 12 in una settimana, 2 in un solo giorno. Le incursioni degli aerei spia telecomandati USA nel nord del Pakistan, una sessantina da inizio anno, sono aumentate nel corso del 2011, soprattutto in seguito al blitz con cui, il 2 maggio scorso, le forze militari statunitensi uccisero il leader di Al-Qaeda, Osama Bin Laden nel suo compound di Abbottabad.

Tommaso Palmieri