Home Spettacolo Gossip

Bacio tra il Papa e l’Imam del Cairo: Campagna choc Benetton

CONDIVIDI

Campagna pubblicitaria – Benetton mette in campo una nuova campagna choc contro l’odio. La guerriglia marketing è partita da ieri mattina nella capitale e nel capoluogo lombardo. A Roma è apparso su Ponte dell’Angelo, a pochi passi dal Vaticano, un manifesto che raffigura un bacio. Fin qui nulla di strano, se non per il fatto che i protagonisti del suddetto bacio sono il Papa Benedetto XVI e l’Imam del Cairo. Un fotomontaggio ad hoc che ha attirato la curiosità di tutti i passanti e che sicuramente farà discutere. Anche a Milano sono stati esposti due diversi manifesti: l’uno, posto di fronte alla Borsa, rappresenta il bacio tra la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente francese, Nicolas Sarkozy; l’altro, posto in Piazza Duomo, che vede protagonisti di un appassionato bacio il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e il suo omologo cinese Hu Jintao. La campagna pubblicitaria Benetton non rappresenta altro che gesti d’amore simbolici e provocatori tra i leader politici e religiosi del mondo che scatenano reazioni contrastanti nell’opinione pubblica.

La storia – Benetton è da sempre stata al centro di polemiche con le sue campagne pubblicitarie geniali e provocatorie: un prete che bacia una suora, cavalli che consumano un amplesso, donne nude, uomini nudi, bambini appena venuti al mondo, sono tutti esempi di quanto la casa di moda abbia voluto colpire da sempre l’opinione pubblica.

Maria Rosa Tamborrino