La Casa Bianca contro la pubblicità di Benetton

La foto della discordia – Ha suscitato parecchie polemiche la campagna pubblicitaria della celeberrima azienda di abbigliamento italiana, Benetton, denominata “unhate”, che ritrae, grazie ad una serie di fotomontaggi, alcuni tra i personaggi più potenti del mondo che si baciano tra di loro. In particolare ha suscitato scalpore le foto del bacio tra il presidente americano Barack Obama ed il suo omologo cinese  Hu Jintao e con il presidente venezuelano Hugo Chavez.

La reazione di Washington – Oggi è arrivato, tramite il portavoce Eric Schultz, il piccato commento della Casa Bianca, che critica aspramente la campagna.  ”Da molto tempo la politica della Casa Bianca e’ quella di disapprovare l’utilizzo dell’immagine del presidente degli Stati Uniti per motivi commerciali”. Schultz ha poi aggiunto che la Casa Bianca ha conferito incaricoai propri legali di inviare alla Benetton una diffida, affinché le immagini vengano rimosse immediatamente.

Il precedente del Vaticano – Ma la Casa Bianca non è l’unica istituzione colpita dalla campagna di Benetton. Anche il Vaticano ha infatti annunciato querela contro le immagini che vedono ritratti papa Ratzinger e  l’imam della moschea al-Azhar che si baciano. Benetton, in seguito alle polemiche, ha annunciato che ritirerà immediatamente le immagini incriminate, anche se, vista la potenza della rete nel diffondere immagini, ormai il danno è fatto.

Luca Marrelli