Anticipazioni Tv Talk: dalle dimissioni di Silvio Berlusconi al successo di Fiorello

 Domani, sabato 19 novembre, su Rai 3. Tutti pronti per parlare della settimana televisiva appena trascorsa? Domani, sabato 19 novembre, su Rai 3, alle 14.50, torna  Tv Talk, il programma di Rai Educational condotto da Massimo Bernardini.

La puntata. Come al solito saranno presenti in studio, formando l’ottima squadra di esperti:  Giorgio Simonelli, docente all’Università Cattolica di Milano,  Daniele Doglio, docente di Economia dei Media all’Università Cattolica di Milano, alcuni giovani laureati e laureandi in Scienza della Comunicazione provenienti da diverse università italiane e Silvia Motta, mentre, grazie ad un collegamento esterno, interverranno Barbara Serra ed Andrea Salvadore.

Fiorello e politica. Ora, per sapere di cosa tratterà la puntata di domani basta fare mente locale sulla settimana televisiva. Quali temi hanno catalizzato l’attenzione di tutti. Come ovvio in primis c’è Fiorello. Il suo show, #Ilpiùgrandespettacolodopoilweekend, lunedì sera, ha incollato al teleschermo circa dieci milioni di telespettatori per uno share che ha raggiunto i quaranta punti percentuali, impossibile, quindi, non analizzarlo e non cercare di capirne i punti di forza. In più, giusto la settimana scorsa, lo stesso conduttore aveva preannunciato un’attenta analisi del suo programma, come mancare ad un invito a nozze così succulento?. Per parlarne, però, in studio non ci sarà Fiorello, ma, in collegamento da Roma, interverrà Giampiero Solari, capo progetto e autore dell’artista. Lo stesso Solari, poi, sposterà l’argomento di dibattito sulla nuova edizione di X-Factor, ex talent di Rai 2 ora passato su Sky. Il secondo tema della settimana riguarda, invece, la sfera politica. Lucia Annunziata, oltre a parlare del suo programma, spiegherà le dimissioni di Berlusconi e la formazione del governo Monti e delineerà così l’evento politico-mediatico che si è venuto a creare. Per avere un punto di vista più completo e complesso, si procederà, poi, a vedere come i media esteri hanno trattato l’argomento grazie alle analisi di Barbara Serra da Londra e di Andrea Salvadore dagli Stati Uniti.

Alessandra Solmi