Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia Mario Draghi: ” L’economia europea peggiorerà ancora”

Mario Draghi: ” L’economia europea peggiorerà ancora”

L’avvertimento del Presidente della Bce – Intervenendo allo European Banking Congress, il numero uno della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha lanciato un chiaro messaggio per i paesi dell’eurozona, avvisando che la situazione economica nei paesi europei è destinata a peggiorare ulteriolmente ed esortando gli Stati a rendere immediatamente operativo l’Esfs, ovvero il fondo salva-stati. Il numero uno della banca di Francoforte prospetta che l’attività economica è destinata ad indebolirsi nelle economie più avanzate e ciò avrà come conseguenza una moderazione delle dinamiche dei prezzi. Draghi ha poi precisato come la Bce “sta dando il suo contributo in piena indipendenza”.

Le possibili soluzioni – Secondo l’ex presidente della Banca d’Italia sono i politici ad essere investiti del compito di risolvere la crisi del debito e ciò può avvenire soltanto tramite una governance economica europea più forte. Tuttavia ha precisato anche l’importante ruolo ricoperto in questa fase dai singoli Stati: “Le politiche economiche nazionali sono altrettanto responsabili della ricostruzione e della salvaguardia della stabilità finanziaria – ha sottolineato Draghi – Finanze pubbliche solide e riforme strutturali – che gettino le basi per la competitività, la crescita sostenibile e la creazione di posti di lavoro sono due degli elementi essenziali”.

I mercati – Intanto oggi Milano è stata l’unica piazza europea a chiudere in positivo con l’indice Ftse Mib ha fatto registrare uno + 0,23 %.  Lo spread tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi è sceso sotto quota 480, mentre il rendimento dei Btp è sceso al 6,6%. Leggera flessione anche del differenziale tra i titoli decennali spagnoli e quelli tedeschi, che si è assestato a 444, dopo aver superato quota 500, in apertura di giornata. Scende anche lo spread tra titoli decennali francesi e tedeschi, tornato a quota 149.

Luca Marrelli