Ancora sbarchi di clandestini nel sud Italia

Soccorsi al largo di Bari – E’ di questa notte il salvataggio di un barcone di clandestini effettuato dalla Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza, il mezzo è stato avvistato intorno a mezzanotte e prontamente condotto al porto. A bordo circa 200 immigrati provenienti dal nord africa, quasi tutti dall’Egitto oltre a quattro dalla Somalia, e tutti di sesso maschile, tra i quali anche diversi minorenni.

Uno in gravi condizioniSette di loro hanno avuto bisogno di cure soprattutto a causa dell’ipotermia dovuta alle basse temperature, e uno di loro è stato trovato in gravissime condizioni, perciò le forze dell’ordine hanno provveduto ad accompagnarli immediatamente in ospedale per le cure necessarie. Gli altri sono stati tutti portati negli uffici della Capitaneria per le operazioni di identificazione, proseguite per l’intera nottata, e già da questa mattina le autorità hanno provveduto a effettuare i rimpatri.

Non è il primo sbarco in Puglia – Quello di questa notte è il secondo sbarco in un mese, e si teme che gli scafisti abbiano scelto questo nuovo canale per proseguire con i loro trasporti illegali di uomini. Gli otto componenti dell’equipaggio sono stati arrestati con l’accusa di favoreggiamento di immigrazione clandestina: secondo i racconti dei clandestini avrebbero intascato 400 euro per ogni persona trasportata come acconto del viaggio per il quale avrebbero chiesto 3.000 euro totali a passeggero.

Marta Lock