Pagelle Bologna-Cesena: super Parolo, Di Vaio impalpabile

Pagelle Bologna-Cesena – La cura Arrigoni pare funzionare e arriva la prima vittoria in questo campionato per il Cesena, che si impone per 1-0 al Dall’Ara. Tre punti ancor più importanti se si pensa che sono arrivati in un derby molto sentito da tifoserie e società. La partita nella prima frazione di gioco non ha moltissimo da offrire, anche se sono sicuramente gli ospiti a rendersi più pericolosi e ad impensierire Gillet. Nella ripresa il copione non cambia, Bologna un po’ contratto e Cesena che esce alla distanza, trovando la rete decisiva al 39′ con un tiro straordinario di Parolo dalla distanza.

BolognaKonè 6: buona prova per l’ex centrocampista del Brescia. Dona vivacità ed imprevedibilità alla manovra dei padroni di casa, ma ha sulla coscienza un brutto errore senza il qualce avrebbe potuto portare in vantaggio il Bologna. Gillet 6; Raggi 5,5; Portanova 5,5; Antonsson 5,5; Morleo 5,5; Mudingayi 5,5; Perez 5,5; Pulzetti 5,5; Ramirez 5; Acquafresca 5; Gimenez 5; Di Vaio 4,5: tutti si chiedono dove sia il Di Vaio della stagione passata. Il capitano è il fantasma di sè stesso e per i felsinei salvarsi senza il suo apporto non sarà così agevole. Pioli giustamente punta su di lui e spera in una sua rinascita.

CesenaParolo 7,5: uomo ovunque del centrocampo cesenate. Imposta, pressa, rompe il gioco e non appena ha un po’ di spazio va alla conclusione. Fa le prove generali nel primo tempo andando vicino per due volte alla rete, poi a 5 minuti dal termine decide che il momento è arrivato. Antonioli 6; Comotto 6; Von Bergen 6,5; Rodriguez 6,5; Ceccarelli 6; Guana 6,5; Martinho 6; Candreva 6; Malonga 6; Mutu 6,5; Bogdani s.v.; Lauro 5,5: il meno convincente. Sempre incerto in fase difensiva, è protagonista di alcuni duri interventi che potrebbero costargli caro. Da rivedere.

Alberto Ducci