Alfemminile.com: azienda estranea a vendita sostanze illecite

Alfemminle e vendite illecite. Azienda estranea ai fatti. E’ stato dissequestrato il forum “Linea, salute e benessere”, di proprietà di Alfemminile.com, che sul web vanta 23 spazi tematici dedicati all’universo femminile. I Nas di Roma erano entrati il 26 settembre scorso nella sede italiana di Aufeminin, come conseguenza di un’indagine riguardante la presunta vendita di sostanze illecite anoressizzanti attraverso il suddetto forum.  A seguito delle indagini, l’azienda in questione è risultata “totalmente estranea ai fatti”, così come indicato dalla Procura di Savona, che ha provveduto al dissequestro dell’ambiente virtuale.

Nuove misure di sicurezza. In una nota diffusa da Alfemminile.com vengono riportate le nuove misure di sicurezza adottate dal sito allo scopo di prevenire altri casi di sfruttamento illecito, anche potenziale, dei forum.L’avvenuta “Integrazione della black list dei nomi di sostanze anoressizzanti illegali già attiva, con i nominativi di sostanze forniti dai NAS”. Un “Messaggio permanente in community che sollecita gli utenti a segnalare immediatamente comportamenti illeciti e non rispondenti alle regole di buona condotta previste dal sito da parte di altri utenti”. Il costante  “Invio di una newsletter informativa a tutti gli iscritti alla community evidenziando la pericolosità delle sostanze anoressizzanti e la penale rilevanza della condotta di che ne fa commercio non autorizzato”. Il sito ha inoltre pubblicato un articolo che riassume le vicende che “hanno coinvolto la sezione del forum, le motivazioni che hanno portato al sequestro preventivo e le ragioni dell’annullamento del provvedimento, nonché un esplicito richiamo verso il corretto uso della community e sui rischi di un uso improprio dello strumento di condivisione”.

A.S.