Farage: governi fantoccio e nuovo dominio della Germania

Intervento di Farage – Al Parlamento Europeo l’ europarlamentare inglese Nigel Paul Farage, leader dell’UKIP (Partito per l’Indipendenza del Regno Unito), interviene sulla crisi finanziaria nell’Unione Europea. Le sue affermazioni durissime riguarderebbero la fondazione di governi fantoccio in Grecia e in Italia e l’accusa a  Angela Merkel di realizzare un piano di dominio internazionale.

 Fallimento dell’Unione Europea – Farage, uno dei principali sostenitori del ritiro del Regno Unito dall’Unione Europea, decreta il fallimento dell’euro a causa di Stati che non hanno più alcuna legittimità democratica. La creazione di governi tecnici in Italia e in Grecia con presidenti non eletti, starebbe facendo vacillare il progetto europeo ricreando la situazione di un Europa dominata dalla Germania.

L’Italia – Di Monti Farge parla come di “un ex-commissario europeo, un fratello architetto di questo euro-disastro” considerandolo uno degli artefici dell’attuale crisi in Italia. Secondo l’europarlamentare il disastro è stato causato da chi affermava che il nostro Paese aveva bisogno di riforma, non di elezioni, mettendo al bando la democrazia.

Michela Santini