Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Napoli-Manchester City: Mazzarri sceglie gli 11 migliori

CONDIVIDI

Probabili formazioni Napoli-Manchester City – Il momento della verità è arrivato. Questa sera, davanti ai 60.000 del San Paolo, il Napoli si gioca una bella fetta di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Per i partenopei, terzi nel girone A a due punti dal Manchester City, c’è un solo risultato a disposizione: la vittoria. Nell’ultimo turno, infatti, gli inglesi se la vedranno con il già qualificato Bayern Monaco: difficile pensare che si lascino sfuggire i tre punti davanti ai propri tifosi. Zero calcoli, dunque, e Mazzarri lo sa: “In campo daremo il massimo, vogliamo fare l’impresa. Come qualità, tetto ingaggi e valore della rosa, il Manchester City è una delle squadre più forti del mondo. Noi, però, cerchiamo sempre di imporci e non pensiamo mai alla forza dell’avversario. Essere qui a giocarci la qualificazione con gli inglesi è già motivo di soddisfazione, ma per nostra indole noi non ci accontentiamo mai: daremo tutto per cercare una ulteriore gioia“. Fischio d’inizio ore 20.45, arbitro Damir Skomina (Slo). Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Napoli – Al di là di Donadel infortunato e Zuniga squalificato, Mazzarri ha a disposizione l’intera rosa e manderà in campo la miglior formazione possibile. Al centro della difesa, dunque, riecco Cannavaro, che aveva saltato la sfida di Monaco per squalifica. In mezzo al campo, al fianco di Inler, ci sarà il rientrante Gargano. Sulla corsie spazio a Maggio e Dossena, davanti tridente delle meraviglie con Hamsik e Lavezzi a supporto di Cavani. Questa la probabile formazione (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Dzemaili, Santana, Mascara, Pandev. All. Mazzarri.

Manchester City – Come ha sempre fatto in Champions, Mancini dovrebbe cambiare qualche giocatore rispetto all’ultima gara di campionato. Kolarov è destinato a riprendersi una maglia da titolare sull’out di sinistra, Barry dovrebbe prendere il posto di De Jong in mediana. Le novità più importanti, però, riguardano il reparto d’attacco. Aguero, non al meglio, potrebbe partire dalla panchina, così come Balotelli: si va verso il trio formato da Milner, Nasri e Silva alle spalle di Dzeko. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Hart; Richards, Lescott, Kompany, Kolarov; Barry, Yaya Tourè; Milner, Nasri, Silva; Dzeko. A disposizione: Pantilimon, Zabaleta, K. Tourè, Johnson, Savic, Aguero, Balotelli. All. Mancini

Pier Francesco Caracciolo