Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Trabzonspor-Inter: Ranocchia a riposo, tornano Lucio e Nagatomo

CONDIVIDI


Probabili formazioni Trabzonspor-Inter – Chiudere il discorso qualificazione già da stasera. È stato l’imperativo di Claudio Ranieri alla vigilia della trasferta della sua Inter contro il Trabzonspor. Con una vittoria, i nerazzurri sarebbero sicuri anche del primo posto nel girone che eviterebbe l’incrocio con una big già agli ottavi di finale. I turchi hanno vinto solo una partita in questa edizione della Champions League, proprio a San Siro contro la formazione allora allenata da Gasperini e non stanno passando un buon momento in campionato. Nell’ultima sfida, è arrivato un brutto pareggio per 1-1 sul campo del Mersin, con entrambe le marcature arrivate su autogol. Nemmeno l’Inter se la passa bene, ma la vittoria con il Cagliari sembra aver dato un po’ di fiducia all’ambiente. Arbitra l’incontro l’inglese Atkinson. Fischio d’inizio alle ore 20.45.

Si rivede il bomber Yilmaz – Burak Yilmaz, il vero bomber della squadra turca, sarà della partita. L’attaccante, che può ricoprire diversi ruoli là davanti, era assente nella sfida di San Siro. Fuori causa, invece, Vittek (boia della nostra Nazionale ai Mondiali sudafricani) e Atas. Il “mago” Senol Gunes schiererà i suoi con un 4-4-2 con Burak Yilmaz affiancato da Halit Altintop, gemello del centrocampista ex Bayern Monaco e ora in forza al Real Madrid di Josè Mourinho. Partirà titolare anche il match winner dell’andata: Celutska, nel consueto ruolo di terzino destro. Questa la probabile formazione: (4-4-2): Tolga; Celustka, Glowacki, Kaçar, Cech; Serkan, Colman, Zokora, Alanzinho; Halil Altintop, Burak. Allenatore: Gunes.

Cambi in difesa – Stando agli ultimi aggiornamenti, Claudio Ranieri terrà a riposo Ranocchia non in perfette condizioni fisiche. Il difensore della Nazionale è tornato da poco a calpestare i campi di gioco dopo lo stop di un mese per uno stiramento. Si riforma dunque la coppia centrale del Triplete, quella composta da Samuel e Lucio. A destra si rivede Nagatomo (Maicon è ancora convalescente), mentre a sinistra spunta Chivu, al rientro dalla squalifica. Tanti i dubbi a centrocampo e in attacco: Milito parte favorito come titolare visto anche il mancato impiego contro il Cagliari. L’argentino potrebbe fungere da unica punta nel 4-2-3-1 che Ranieri potrebbe riproporre dopo il buon esperimento di sabato. Alle spalle del Principe uno tra Cambiasso e Stankovic al centro, mentre sugli esterni sono in quattro a giocarsi due maglie: Alvarez, Coutinho, Zarate e Obi. In mediana, sicuri del posto, Thiago Motta e capitan Zanetti. Questa la probabile formazione: (4-2-3-1): Julio Cesar, Nagatomo, Samuel, Lucio, Chivu; Zanetti, Thiago Motta; Alvarez, Cambiasso, Coutinho; Milito. Allenatore: Ranieri.

Miro Santoro