Jamie Oliver, Naomi Campbell e i lassativi nella cena di Berlusconi

CONDIVIDI

Naomi Campbell e la vendetta dello chef: Lassativo a Berlusconi – Non è più Presidente del Consiglio, ma di Silvio Berlusconi proprio non si riesce a smettere di parlare all’estero. Questa volta a tirare in ballo l’ex premier dimissionario è lo chef Jamie Oliver, cuoco di fama mondiale al quale, nel 2009, fu affidato il compito di cucinare una cena per i maggiori esponenti della politica mondiale in occasione del G20 a LondraOspite di un talk show canadese, il celebre chef e conduttore televisivo della Bbc ha raccontato un simpatico aneddoto sul Cavaliere nell’ormai classica veste di sciupafemmine.

Il racconto. “Era la sera del 2 aprile ed io venni incaricato di preparare la cena di gala. Prima di mettermi all’opera, incrociai Naomi Campbell, di cui sono un grande fan. Ma, dopo 3 secondi netti, si avvicinò Berlusconi e mi spinse letteralmente di lato. Mi mise da parte in modo sgarbato e si fece avanti a Naomi. Si presentò, scrisse il suo numero di telefono su un bigliettino e glielo consegnò, ha confidato lo chef che, però, seppe come vendicarsi del torto subito. “Sai – ha continuato – quella sera cucinavo io. E con me avevo un po’ di lassativi…”.

 

R. E.

.