Salerno: presa banda di borseggiatori

Centri commerciali  a rischio – Agiva all’interno di centri commerciali, supermercati e negozi la banda, composta da due donne e un uomo per i quali sono scattate questa mattina le ordinanze di custodia cautelare. Gli agenti della squadra mobile di Salerno che hanno eseguito il provvedimento, avevano già scoperto la banda che aveva compiuto numerosi furti nella zona est della città.

Mani di velluto – I tre avevano borseggiato molti clienti di due centri commerciali, che uno dopo l’altro hanno sporto denuncia contro ignoti. A quel punto sono iniziate le indagini da parte della polizia di prevenzione generale, scoprendo che la tecnica usata nei due superstore era molto simile a quella di altri furti commessi in un negozio di abbigliamento del centro di Salerno e in altri esercizi commerciali di Battipaglia.

Due donne fermate – Per il furto nel negozio di abbigliamento erano state fermate due donne M.G. di 51 anni e V.D.L. di 22, scoprendo poi il nominativo del loro complice V.G. di 25 anni. Le indagini che sono seguite al loro arresto hanno accertato il coinvolgimeno dei tre in tutti i casi avvenuti nella zona, permettendo all’Autorità Giudiziaria di emettere il provvedimento di custodia in carcere per la 51enne e gli arresti domiciliari per gli altri due appartenenti alla banda. 

Marta Lock