Home Notizie di Calcio e Calciatori Serie A, Udinese – Roma 2-0: Guidolin fa en plein in casa

Serie A, Udinese – Roma 2-0: Guidolin fa en plein in casa

Serie A, Udinese – Roma – Sesta vittoria su sei in casa per l’Udinese che continua a non subire goal al Friuli: soltanto il Siena di Sannino è riuscito nell’impresa fino ad ora. La squadra di Guidolin si porta in vetta alla classifica interrompendo la corsa della Roma, che si ferma a due vittorie consecutive: le due squadre si annullano nel primo tempo, ma poi i bianconeri trovano gli spazi e il modo giusto per colpire prima con Di Natale e poi con Isla, sottotono per l’intera gara, ma incisivo quando necessario.

Roma arrembante – L’inizio di gara non offre molto e le due squadre si lasciano andare ad avanzate blande. L’Udinese prova il pressing alto, ma dopo 16 minuti perde già Domizzi che cede il posto a Ferronetti. L’unica azione degna di nota è dei bianconeri che su una combinazione tra Di Natale e Isla arrivano a colpire la traversa col cileno, ma l’azione viene fermata perché l’attaccante napoletano era in fuorigioco. Al 39′ è ancora Isla a provarci, ma la palla va alta, poi tocca ad Abdi farsi parare una conclusione da Stekelemburg. L’unico tentativo giallorosso è di Fernando Gago, reduce dal primo goal in maglia giallorossa: Handanovic controlla la traiettoria della palla, che va fuori. In chisura di primo tempo ci prova anche Pjanic, ma il portiere bianconero battezza la palla fuori.

Udinese assestante – De Rossi prova a sbloccare subito la partita: tiro dai 30 metri deviato da Handanovic e prima avvisiglia giallorossa. Tocca poi a Juan incornare e sfiorare la rete, con Pjanic e Osvaldo che, poco dopo, ci riprovano in area di rigore con poca fortuna. Alla mezz’ora, dopo un altro periodo di profondo stallo, tocca a Bojan e Fabbrini entrare in campo e cercare la svolta, che però non arriva da nessuno dei duoi. Al 34′ la partita però si sblocca. Pinzi recupera palla e lancia in profondità Di Natale, che scatta sul filo del fuorigioco e supera Kjaer, fermo per uno strappo, si porta avanti la palla con la testa e al volo buca la rete di Stekelemburg per l’1 a 0. Dieci minuti dopo, con la Roma abbattuta dal vantaggio bianconero, Armero parte in velocità sulla sinistra e crossa in mezzo per Isla, che tutto solo può trovare il raddoppio.

Mario Petillo