Home Notizie di Calcio e Calciatori

Serie A, Atalanta-Napoli 1-1: Cavani risponde a Denis all’ultimo istante

CONDIVIDI

Atalanta-Napoli 1-1 – Finisce 1-1 l’anticipo serale della 13^ giornata di Serie A tra Atalanta e Napoli. Emozioni fino all’ultimo secondo all’Atleti Azzurri d’Italia, quando con i nerazzurri in vantaggio per 1-0, il Napoli riesce ad agguantare il pareggio pochi istanti prima del fischio finale di Orsato. Dell’ex Denis e del Matador Cavani le due reti dell’incontro. L’Atalanta dunque continua il suo cammino positivo verso la salvezza, giocando molto bene ma rammaricandosi per l’occasione sfumata. Il Napoli resta in corsa per la zona europea, ma la vetta risulta essere sempre più distante vista anche la vittoria della Juventus sul campo della Lazio.

Meglio il NapoliAtalanta che come anticipato alla vigilia schiera Padoin sulla fascia sinistra lasciando fuori Bonaventura. Mazzarri invece conferma il turnover e lancia Pandev dal 1′ al posto di Lavezzi. Meglio il Napoli che parte subito forte con un tiro di Dzemaili bloccato facilmente da Consigli. Poco dopo, insidioso il cross sbagliato di Zuniga che per poco non si insacca all’incrocio, ma l’estremo difensore atalantino si fa trovare pronto e devia in angolo. Rispondono i padroni di casa con Carmona, ma il suo tiro non impensierisce De Sanctis. Ancora Atalanta in avanti con una bella sforbiciata di Denis che finisce di poco alta. L’ultimo assalto è degli azzurri con Dzemaili che ci riprova, ma il suo tiro si spegne sul fondo. Poche le nitide occasioni nella prima frazione di gioco, giusto lo 0-0 dell’intervallo.

Zona Cavani – Ripresa che inizia con tutt’altra musica rispetto al primo tempo. L’Atalanta scende in campo per vincere la partita e sfiora il gol subito al 1′ di gioco con Carmona che calcia di poco fuori. Poco dopo sono ancora i nerazzurri a rendersi pericolosi dalle parti di De Sanctis, ma lo splendido tiro al volo di Denis si infrange contro la traversa con il portiere azzurro ormai battuto. Il Napoli non reagisce e l’Atalanta passa meritatamente in vantaggio. Ingenuità di Campagnaro che consegna palla agli avversari, Denis è bravo ad approfittarne e a battere a rete. 1-0 per i bergamaschi. Gli ospiti non riescono a sfondare il muro atalantino nonostante il possesso palla, ma proprio quando la gara sembrava ormai conclusa, ritorna la zampata finale di Cavani in perfetto stile con le reti dello scorso campionato. Girata al volo di Santana dal limite dell’area e palla che finisce sul destro del Matador che non può fallire. 1-1 e fischio finale di Orsato che decreta la fine.

Giuseppe Carotenuto